Imperdibile per tutti gli appassionati di trash catodico, questa edizione dell’isola dei famosi sarà ricordata molto probabilmente come la più queer della storia del programma.
Il cast di cui fanno parte tra gli altri Valeria Marini, Carmen Russo, Enzo Paolo Turchi e Aida Yespica vede tra le sue file anche gay dichiarati come Malgioglio, l’orso Cecchi Paone (e il suo “personal trainer” Claudio in Studio), le cripto checche Mago Otelma e Nicola Savino, l’omofobo Apicella, Vladimir Luxuria come inviata e in studio i commenti di Diego di Radio Deejay.
Ma andiamo con ordine.
Cristiano Malgioglio ha lasciato l’isola un paio di settimane fa dopo che Apicella (buttato fuori dal televoto tra gli applausi scroscianti del pubblico in studio) lo ha apostrofato con una frase molto poco carina “Tu si recchione e io no”. Malgioglio se l’è molto presa, fin qui tutto ok. Un pò mi ha stupito però il fatto che a detta della Regina Malgy nessuno in vita sua vi aveva mai dato del ricchione… ma dove ha vissuto prima? La cosa la trovo un pò incredibile, eppure è sempre stato dichiarato e non è uno che nasconde la propria omosessualità. Ma vabbè. Per questo Cri ha deciso di abbandonare l’isola (questa è stata la motivazione che ha dato ma tra tutte credo proprio che la stanchezza di una prova di sopravvivenza così difficile ha avuto il sopravvento). Peccato perchè è un personaggio molto forte, divertente e che metteva un pizzico di Brio ad un isola degli eroi parecchio giù di tono.
Cecchi Paone sembra essere uscito dal letargo solo dopo che ha parlato con il suo “personal trainer” Claudio. Quest’ultimo è finito su tutti i siti di gossip proprio perchè i più maligni pensano che l’appellativo “il mio personal trainer” sia un pò dequalificante visto che Cecchi Paone ha una panza che fa provincia e che manco mia madre se l’è bevuta. Nell’ultima diretta di giovedì sera Cecchi preso da una crisi isterica da andropausa incipiente gli ha chiesto di non mangiare più pasta al forno finchè non potrà mangiarla anche lui. Claudio che per carità è un bel ragazzo ma ha la faccia da ebete e l’espressione monofacciale stile Ridge “mascellone ” Forrester non gli ha detto quello che pensava ossia che la “pasta al forno” l’avrebbe tenuta al caldo per quando sarebbe tornato.

Mago Otelma è la vera rivelazione di questa edizione, divertenti le sue benedizioni che durano sette giorni e soprattutto i suoi scontri con Guendalina Tavassi (ex gieffina), ma soprattutto il modo con cui s’è accalappiato sotto gli occhi divertiti di tutti il brasiliano di turno, ossia il muscoloso Jivago (new entry dell’isola degli eletti). La battuta migliore è stata quella di Apicella diretta a Guenda “T’ha rubato la polpetta”.
Vladimir Luxuria sa presentare bene e ha superato la prova dell’auditel (la sua striscia quotidiana ha uno share più alto della prima serata di Savino). Memorabili i suoi orecchini. Raidue avrebbe dovuto rischiare di più e affidarle la conduzione in studio dove sono sicuro che se la sarebbe cavata egregiamente.
Finale della favola? Non si sente affatto la mancanza della Ventura che con le sue manie di protagonismo offuscava un pò la visibilità  dei naufraghi che questa volta sono passati in primo piano.

Altre cose che ti potrebbero interessare...