in , ,

Jack di Will & Grace è uno stereotipo gay? Risponde Sean Hayes

Nei primi mesi del 2017 è iniziata a circolare la notizia di una nuova stagione di Will & Grace, in concidenza del ventesimo anniversario dalla sua chiusura.. Eric McCormack, Debra Messing, Sean Hayes e Megan Mullaly assumono di nuovo il ruolo di Will Truman, Grace Adler, Jack McFarland e Karen Walker.


Data la notizia del rilancio della sitcom NBC, l’attore di Jack Sean Hayes è stato criticato per il modo in cui ha svolto il suo ruolo e il suo modo di trattare gli stereotipi gay dato che, anche se Jack non è l’unico personaggio gay della trama, è uno dei più effeminati.

“Penso che il livello di omosessualità di Jack sia ridicolo. Come puoi essere troppo gay?”

Sean Hayes, in un’intervista al New York Times, ha difeso le critiche che aveva ricevuto, affermando che lui stesso ha agito come Jack in numerose occasioni:

“Sono gay e molte volte mi comporto come Jack nella vita di tutti i giorni”.

La serie tornerà sul piccolo schermo il prossimo 28 settembre e sarà, come abbiamo detto, con i personaggi originali della serie. Portare tutti insieme non era così difficile come ci si potesse aspettare.

“Abbiamo messo una data e abbiamo convinto tutti a partecipare”,

ha detto uno dei creatori, Max Mutchnick

“e abbiamo riunito tutti i personaggi che erano comparsi nella serie dall’episodio pilota.”

A PROPOSITO DI WILL & GRACE

Fino al 1998 nessuna serie aveva osato essere incentrata su un protagonista apertamente omosessuale, in Will & Grace ce ne erano due: da una parte Will, avvocato di successo e sentimentalmente imbranato, e dall’altro Jack, gay ed effeminato, in fissa per Cher ed attore/ballerino/cantante/showmanwill-grace-reunion senza successo. Nonostante ottenne molte critiche per via del fatto che rappresentava stereotipi della comunità gay fu un enorme successo, sia di ascolti che di premi televisivi vinti. Uno dei maggiori limiti della sitcom fu quello di aver completamente abbandonato la vita sentimentale del protagonista Will, rendendolo eterno amico dell’arredatrice Grace. Forse la produzione e il network riteneva i tempi troppo poco maturi perché ciò accadesse. I produttore tentarono di “rimediare” nella terza stagione, nell’episodio “il bacio” in cui Will e Jack si baciano per protestare contro la decisione della NBC di non trasmettere un bacio gay in una sua famosa soap opera. Il bacio fu censurato in Italia nella sua prima trasmissione italiana. Karen e Grace si baciarono numerose volte nel corso della serie, ma sempre con intenti comici. La serie è stata ora esposta al museo Smithsonian, entrando così a far parte della storia degli Stati Uniti

What do you think?

Written by GP

Sono Giulio, il fondatore di Queertv.it. Ho 35 anni e la grande passione per il cinema, le serie tv e l'animazione. Battle on.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

GF Vip 2: Serena Grandi e l’outing inaspettato: – Mio figlio è gay –

Ryan-Murphy-Netflix

Svelata la serie Netflix a cui lavorerà Ryan Murphy