bimbumbam

Mediaset extra ha proposto ieri una lunghissima maratona amarcord, dalle 10 alle 20, dedicata al programma cult per bambini degli anni ’80 e ’90 Bim Bum Bam. Uan, Paolo Bonolis, Manuela, Debora, Carlotta e gli altri ci hanno tenuto di nuovo compagnia per una giornata intera, insieme al film “Sposerò Simon LeBon” e anime come Lady Oscar.

Ritrovarsi di nuovo immersi nella nostra infanzia (chi ha 30/40 sa di cosa sto parlando) è stato davvero un tuffo al cuore. Non perdevo mai un appuntamento con Bim Bum Bam, con gli anime (allora per noi erano solo cartoni animati), con le sigle di Cristina D’Avena, BatRoberto e BatCarlotta e le letterine inviate a  Cologno Monzese.

Una maratona apprezzata dal pubblico (circa una media di 82000 telespettatori) che ha segnato un 0.45% sulla media della rete, con lo 0.80% di share sul target 15/54 anni.

Nella speranza che Bim Bum Bam torni sulle nostre reti è stata lanciata una petizione su Change.org, che vi invito a firmare. Ma magari siamo solo degli inguaribili nostalgici e le nuove generazione a Uan preferiscono davvero Peppa Pig.

Altre cose che ti potrebbero interessare...