Synopsis

Misonoo Nanako è la figlia di un professore ed è in attesa del suo primo giorno di scuola presso la prestigiosa Seiran Academy, l’unica scuola per ragazze che si rivolge ai ricchi, o nel suo caso, quelli con alti punteggi dei test. Presto scopre che la scuola è polarizzata da tre ragazze famose e talentuose, conosciute dai loro soprannomi: “Kaoru no Kimi”, una giocatrice di spor, ma di talento, , “Saint-Juste”, una pianista chiamata come un personaggio rivoluzionario francese, e “Miya-sama”, la presidente della Seiran Sorority, un gruppo d’élite per le ragazze più belle e talentuose della scuola. L’unico modo in cui Nanako riesce a sfogare le sue emozioni è attraverso le sue lettere di corrispondenza a un uomo che lei chiama “Caro fratello”.

Caro fratello (お に い さ へ へ … Oniisama e …) è una serie manga giapponese di Riyoko Ikeda (l’autrice di Lady Oscar). È stato adattato in una serie animata trasmessa dal canale NHK-BS2 dal 14 luglio 1991 al 31 maggio 1992  e trasmesso anche in Italia in syndacation su reti televisive minori, stranamente senza censure ai riferimenti omosessuali, numerosissimi, della serie.

Il manga non è mai stato ufficialmente pubblicato in inglese, anche se è stato tradotto in italiano e polacco. La serie comprende 39 episodi di anime e 3 volumi di manga, che terminano quando Nanako ha diciotto anni.

 

TEMATICHE LGBT DI CARO FRATELLO – ATTENZIONE SPOILER

Nanako si innamora di Rei “Saint-Juste” Asaka, ricambiata lentamente, e la loro relazione è uno dei principali leit-motiv  di guida della serie. La relazione distruttiva di Rei con Fukiko Ichinomiya la porta ad essere preoccupata, ossessionata dalla morte e tossicodipendente.

Mariko ammira molto Kaoru per la sua forza e il sostegno emotivo che lei le dà, e ad un certo punto ammette di amare Karou (episodio 16 ). Mariko diffida di tutti gli uomini a causa della sua vita familiare problematica: suo padre Hikawa è un autore erotico che ha una relazione con un’attrice e successivamente divorzia dalla madre di Mariko Hisako, una donna alcolizzata che ha sempre lasciato Mariko da sola.

 

Fukiko Sembra essere calma e generosa, ma è crudele e manipolatrice, spesso psicologicamente e fisicamente tortura Rei per diverse ragioni ambigue, come il suo desiderio che Rei debba avere solo occhi per lei e nessun altro. Inoltre, cerca gelosamente di distruggere la loro relazione facendo in modo che Nanako la ami. Nel corso della serie si scopre che le due ragazze sono sorelle.