Synopsis

Pappa e Ciccia (vero titolo: Roseanne) è una sitcom, tra le più famose degli anni ’90. Protagonista l’attrice Roseanne Barr in coppia con John Goodman. La serie, proseguita per 9 stagioni, ha visto nell’adattamento italiano un vero e proprio scempio che ha trasformato Roseanne in Annarosa, una donna di origini partenopee. La sitcom della ABC ha avuto il pregio, in tempi non sospetti, di affrontare tematiche importanti come la lotta di classe, l’omosessualità, il lesbismo e temi di grande attualità, sempre in chiave da commedia. La serie, creata da Matt Williams (già sceneggiatore de I Robinson) ebbe un grande successo, seguito dal successo della protagonista Roseanne Barr che, ad un certo punto, fece del tutto per avere carta bianca sulla stesura della sceneggiatura, andando anche contro il volere della stessa ABC. Pappa e Ciccia è arrivata in Italia sulle reti Mediaset.
GAY STORYLINE Roseanne Barr, anni più tardi, fece coming out e dichiarò di essere bisessuale, la cosa fece molto scalpore nei media (erano altri tempi) e questo portò allo scoperto gli intenti che, durante la realizzazione della sitcom, l’attrice aveva a proposito della stesura della sceneggiatura. La Barr non ha mai nascosto, oltre ad avere un fratello gay ed una sorella lesbica, di volere personaggi gay al passo coi tempi, nonostante i media non fossero propriamente all’altezza delle aspettative
i personaggi gay non sono mostruosi, non sono strani, e non stanno tutti morendo di AIDS .
Battendosi contro i voleri del network riuscì a delineare numerose storyline LGBT. Una delle attrici protagoniste, Sarah Gilbert (era Darlene) si è, inoltre, sposata nel 2014 con una donna.
EPISODI A TEMATICA LGBT IN PAPPA E CICCIA 
Home Is Where the Afghan Is (Stagione 9, Episodio 10) 
Prima che Roseanne saltasse lo squalo ( Jump the shark , un modo, in gergo, per dire che il telefilm ha perso il proprio carisma, con una trovata poco originale) con la vincita della lotteria nell’ultima stagione, tutto inizia a diventare più queer. Per prima cosa l’episodio sulla festa del ringraziamento, dove l’ex capo di Roseanne, Leon, annuncia che avrebbe adottato un bambino con Scott, fino al finale nel quale i due, insieme ad un altro personaggio gay, guardano Il mago di Oz , svenendo più volte di Judy Garland.
Into That Good Night, Part 2 (Stagione 9, Episodio 24) 
Nel finale della serie, che termina nello stesso modo della sigla, in cui tutti si ritrovano a tavola a mangiare cinese, Roseanne parte con una voce fuori campo e racconta di come lei abbia per anni dovuto lottare per essere una donna sia tradizionale che progressista e che ha lottato per fare la stessa cosa con la sua serie tv. Ha parlato di come molti personaggi sarebbero dovuti essere gay o lesbiche e tanto altro. Dimostrando quanto Pappa e Ciccia fosse una sitcom presa davvero a cuore.
Don’t Ask, Don’t Tell (Stagione 6, Episodio 18) 
In questo episodio Roseanne, Nancy e la sua fidanzata Sharon si recano in un bar gay chiamato Lipz. Roseanne si trova molto al proprio agio
– Conosco bene il galateo, forchette a sinistra e dildo a destra 
In questo episodio è anche presente un bacio lesbo tra Roseanne ed un altro personaggio che, seppur non ottenendo il primato di primo bacio lesbo della tv americana (che va ad Avvocati a Los Angeles), fece molto scalpore, tanto che la ABC si rifiutò inizialmente di mandarlo in onda. Roseanne Barr sfidò il network con le unghia e con i denti, e la fine la spuntò. Il bacio ci fu. 

Video & Photo

2 videos 9 photos