Centinaia di fotografie, documenti e oggetti che documentano la storia della comunità gay, lesbica, bisessuale e transessuale sono stati inseriti nella collezione dello Smithsonian Institution di Washington (quello di Una notte al museo 2, per intenderci), includendo oggetti della sitcom “Will & Grace”.

I creatori della serie, David Kohan e Max Mutchnick, insieme al network statunitense NBC (che trasmetteva la serie), hanno donato le memorabile al Museo Nazionale di storia statunitense. La collezione include i copioni originale della storica sitcom, il diploma del college di Will Truman e alcuni oggetti di scena come il Grace Adler Interior Design.

Will & Grace ha usato la commedia per rendere alla portata di tutti la cultura gay

ha infatti dichiarato il curatore Dwight Blocker Bowers. La donazione fa infatti parte di uno sforzo di documentare la storia della comunità gay, un ambito troppo spesso trascurato, anche dagli stessi storici. I curatori stanno cercano materiale in ambito della politica e della cultura in tutto il paese.

Il fatto che ci troviamo all’American History Museum, nel profondo della cultura americana, ci dice che siamo parte di qualcosa che è ben più grande di quanto avessimo immaginato.

Ha dichiarato Kohan, rendendosi forse conto solo adesso dell’enorme impatto che la sitcom ha avuto nella cultura pop.

La serie è andata in onda negli  USA dal 1998 al 2006 e in Italia è stata trasmesso (non  senza polemiche) da Italia1.

will e grace documenti museo gay

 

Altre cose che ti potrebbero interessare...