Lady Dynamite, la nuova serie di Netflix, riesce davvero a sorprendere: dissacrante, audace, confusionale, autentica e genuina. Una serie che riesce, a discapito delle aspettative, a renderci partecipe della vita di una donna che vive e affronta la malattia mentale. Una commedia frizzante, quella di Maria Bamford. Classe 1970, attivissima nel settore dell’animazione (dove ha doppiato Stuart Little 2 , La grande avventura di Wilbur – La tela di Carlotta 2 (2003) e Barnyard – Il cortile e  Kung Fu Panda – Mitiche avventure), [fonte] è quella che davvero si può definire una comica americana a tutto tondo, famosa per le proprie imitazioni, per il suo fare dissacrante e per il suo attivismo politico. In Lady Dynamite, non a caso, mette in scena la propria vita, in un modo sorprendente, a partire dalla diagnosi che l’attrice ha avuto, il disturbo bipolare di tipo ||, che non ha tenuto nascosto, in barba a tutti i pregiudizi. Lo ha dichiarato al The Salt Lake Tribune, e da allora ha saputo, e ci è riuscita, scherzare ed ironizzare sul suo problema di salute. [fonte]

E’ proprio in Lady Dynamite che riesce a creare una situazione che cattura l’attenzione dello spettatore e se, la sua comicità, non vi farà strappare troppi sorrisi, sarà il suo modo innovativo di raccontare la storia della sua vita, che vi terrà incollati allo schermo. Certo, con toni da commedia, ma pur sempre aspetti drammatici della propria vita.

La serie si svolge su tre archi temporali: “Il Passato”, “Il Presente” e “Duluth”, che a dire il vero riescono a creare anche un po’ di confusione agli occhi dei telespettatori meno attenti.

The Past (il passato): Viene descritta la straordinaria carriera in Ascesa di Maria Bamford, a partire da i suoi spot pubblicitari surreali e le sue sbagliate scelte lavorative.

lady-dynamite-malattia-mentale-netflix-maria-bamfordDuluth: Qui Maria è tornata a casa in Minnesota, dopo essere stata ricoverata in una clinica per disturbi psichiatrici, è assente, distratta, depressa, non più consapevole della realtà che la circonda e, cosa più triste, tutta la gente che le fa da teatrino non riesce ad avere empatia nei suoi confronti, la denigra, la umilia, sottovaluta la sua sofferenza.

The Present (Il presente): Maria torna a Los Angeles, dopo essersi ripresa dalla malattia mentale che l’ha paralizzata per diverso tempo, e torna a lanciarsi nella propria carriera, cercando di rimettere insieme i pezzi. E lo fa tra personaggi e situazione decisamente stravaganti.

 

Lady Dynamite in ogni caso è un catalogo di personaggi completamente fuori di testa, sconnessi con la realtà: dal ragazzo bisessuale ossessionato dal Crystal Meth, che Maria frequenta finchè lui, con la scusa della bisessualità, si scopre che ha fidanzato, fidanzata più un amante, fino ai suoi due manager, passando per i carlini parlanti.

lady-dynamity-netflix-malattia-mentale-carlini-parlanti

La malattia mentale, per una volta volta, viene vista dagli occhi di chi l’ha vissuta in prima persona, in una società, non sono quella statunitense purtroppo, che troppo spesso tende a denigrare e ghettizzare chi soffre di problemi psichiatrici. Troppo spesso chi è vittima di questa malattia viene emarginato: nel lavoro, nella vita quotidiana, nell’affettività. Troppo spesso, a partire dalla famiglia fino agli amici, esiste uno stigma sociale che impedisce alle persone colpite, già non consapevoli, di avere accesso alle cure.

Uscire dall’armadio (come si direbbe a proposito dell’omosessualità, negli USA) è sempre più difficile per un malato di mente che ha scotomizzato la propria malattia [link] e vive una vita normale, ma è necessario che questa avvenga.

Quando Maria esce allo scoperto con un ragazzo che frequenta, dicendogli di essere bipolare, lui la lascia. Con un mazzo di fiori. E lei, sonnolenta per via degli anti-psicotici e degli ansiolitici, si addormenta sul set di una delle sue pubblicità. Triste scenario che, volente o nolente, fa amaramente ridere. Come questa dramedy di una comica che, e raramente accade, sa fare il proprio mestiere.

Altre cose che ti potrebbero interessare...